martedì 6 ottobre 2020

Rituali di Self-Care per coltivare la tua diversità e trasformarla nella tua unicità

martedì 6 ottobre 2020



Ho passato anni a sentirmi diversa, inadatta a questo mondo, finchè non ho imparato a mettere in equilibrio chi sono e chi vorrei essere.
 
I miei rituali di Self-Care sono stati influenzati dalla mia diversità, dal mio identificarmi in una Strega.
 
Aggiungere un elemento magico ai rituali, come candele o incensi non fa altro che rendere la mia pratica più personale, più mia. Invece di combattere ciò che mi rende diversa, ho deciso di coltivarlo e prendermene cura. E' una parte di me.


Sei rituali di Self-Care per coltivare la tua Strega interiore
 


 
1. Seguire il ciclo della Naturale attraverso le stagioni con la Ruota dell'Anno.
 
Non ci sono più le mezze stagioni, con questo clima impazzito, il continuo tran tran della routin, gli stimoli dei media e la costante pressione della società moderna è facile sentirsi disorientati, sempre in ritardo, fuori posto.

Io mi sentivo così da anni, finchè non ho incontrato una donna meravigliosa, Nike. Lei si definisce una esploratrice del Sacro nel Quotidiano, ed è grazie al suo percorso della ruota dell'anno che ho iniziato a scoprire i Sabba, cosa sono, cosa rappresentano, come sfruttare le energie e sentirsi finalmente connessi al ciclo della terra.
 
Grazie alle sue mail, i consigli, i libri ho intrapreso un percorso che mi ha fatto sentire finalemte in linea, non più fuori posto, non più in ritardo ma dentro un ciclo. Ogni giorno c'è sempre da imparare, insieme a Nike ho inizato a vedere le cose in modo diverso, non ero più io quella sbagliata. La mia diversità non è un difetto ma è la mia unicità.


2. Accendere candele e preparare misture con le erbe dell'orto

Cosa c'è di meglio di una tisana fumante fatta con le erbe del giardino e qualche candela accesa per rilassarci e concederci una pausa?
 
Stare a lume di candela crea atmosfere magiche, alcuni profumi e colori aiutano a calmare la mente e l'ansia. Il fuoco è uno dei quattro elementi con l'aria, la terra e l'acqua, si dice che aiuti ad aprire il passaggio tra il mondo terreno e quello invisibile. Le candele mi fanno sentire a mio agio, accolta e al sicuro, ecco perchè ne accendo una o più in ogni momento, anche per scrivere sul blog.
 
Conoscere le erbe, coltivarle e poi usarle è affascinante. Ognuna ha delle proprietà che posso aiutarci, come la lavanda aiuta a lenire il mal di testa e a calmare lo stress, il rosmarino è ottimo contro il raffreddore e il mal di gola. 
Gli infusi sono semplici da preparare e io in inverno ne vado matta, così questa estate ho raccolto erbe, petali e fiori, li ho messi a seccare e li conservo nei vasetti pronti per il momento della pausa con tisana.
 
 
3 Leggere e studiare.
 
Preferisco sempre un libro cartaceo ad uno che non posso toccare o riporre sullo scaffale della libreria ma in alcuni casi mi va bene anche usare il Kindle.


Le Streghe sanno che leggere e studiare è fondamentale per progredire, imparare e conoscere.


Ci sono argomenti che vanno studiati attraverso più libri e articoli controcorrente per avere un quadro più ampio e trarre poi le nostre conclusioni. Quando cerco informazioni sui Sabba per esempio,  non mi fermo mai al primo blog ma continuo a cercare per avere una conoscenza più ampia possibile.
 
I miei libri preferiti del momento:

La Strega Verde, un manuale molto interessante se ti piace utilizzare erbe, fiori e oli essenziali. 
 
La Strega in ogni Donna è ricco di leggende attraverso le quali possiamo riscoprire il nostro potere nascosto. 
 
Storie della Tortura invece, è un libro più storico, si basa su fatti realmete accaduti, dall'antica Grecia all'inquisizione.
 
 
4 Sentire e seguire il ciclo lunare. 
 
Osservare la luna mi ha sempre trasmesso delle emozioni molto forti, nonostante abbia letto tantissimo sul fatto che non esiste nulla di scientifico per dimostrare la sua influenza, il mio stato d'animo sembra dimostrarmi il contrario.
 
Nella fase della Luna Nuova, è facile sentire la sua energia, ci si sente cariche di energia, buoni propositi e ottimismo.
 
Con la Luna Crescente, abbiamo le energie giuste per mettere in pratica i propositi e i progetti, ci sentiamo determinati per passare l'azione.
 
La Luna Piena invece, è il momento della raccolta e della gratitudine per aver concluso i progetti  della Luna Nuova.
 
Luna Calante, è tempo di riposare, fare bilanci per la conclusione di questo ciclo e prepararsi alla Luna Nuova.
 
Senti anche tu la sua influenza? Non trovi sia bellissimo il suo ciclo?


5 Meditare.

Travolti da uno stile di vita sempre più frenetico, trovare del tempo in cui chiudere gli occhi e smettere di pensare non è così semplice. All'inizio sembra di perdere tempo, i pensieri si affollano ed è quasi impossibile zittire la mente.
 
 
La meditazione è l'arte di essere in relazione con se stessi.
 
 
Quando ho iniziato facevo molta fatica a restare concentrata sul respiro, sul momento presente, la mia mente era sempre sul futuro o sul passato ma con la pratica ho scoperto quanti benefici possa portare.
 
Mi aiuta a rilassarmi, a ridurre l'ansia e lo stress.
Mi piace meditare in camera, davanti al mio altare allestito in base al Sabba corrente. Accendo due o tre candele, brucio dell'incenso alla lavanda perchè aiuta la concentrazione e qualche volta metto un sottofondo, i rumori del bosco, la pioggia o il fuoco di un caminetto.

Due app mi hanno aiutato tantissimo:
Clarity e Serenity entrambe in italiano, alcune sezioni sono a pagamento ma per iniziare, le prime lezioni sono gratuite e durano 5/10 minuti. 
 
 
6 Guardare.
 
La cucina di casa si affaccia direttamente su un parco, è al secondo piano e ha un balcone con la porta finestra. Dal balcone, sporge il gazebo che si trova nel giardino dove ho preso l'abitudine di buttare le molliche di pane quando svuoto la cassetta affetta pane.
 
Un pomeriggio che stavo sul divano a leggere, tengo sempre la tenda aperta per far entrare la luce, ho visto un piccolo uccellino che zampettava e raccoglieva i miei scarti.
In breve tempo, tortore, passeri, cornacchie e altri uccellini hanno iniziato a fermarsi sul mio balcone per raccogliere le molliche.
 
Resto incantata a guardarli ogni volta, come mi incanto a guardare la Luna o un tramonto. Quei colori, quei profumi, si, il sole tramonta ogni giorno e ogni giorno gli uccelli vengono a pranzo sul mio balcone ma per me è sempre un'emozione come fosse la prima volta.

Il BirdWatching è considerato un vero e proprio hobby, non richiede nessuno strumento è una fuga dal caos urbano, aiuta a diminuire lo stress e a riscoprire la pace e la calma.

Se vuoi approfondire questa pratica, qui trovi un'articolo dedicato dal sito Tutto Green.
 



 
 
Queste sono pratiche che mi fanno stare bene, in connessione con la mia parte più profonda. Prendersi cura delle nostre necessità può essere divertente, magico e salutare.

Sei anche tu una Strega con una routine di Self-Care tutta tua? Se è così, fammi sapere cosa aggiungi alla tua routine qui sotto nei commenti.



Nicoletta

 

 


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per avermi dedicato un pò del tuo tempo, considero i commenti molto importanti e preziosi e li leggo sempre con grande emozione.
A presto ;)


Copyright © Miss Wonder Rain
Blog Design by La Creative Room.