sabato 30 dicembre 2017

WOTY la parola dell'anno per il mio 2018

WOTY la parola dell'anno per il mio 2018

sabato 30 dicembre 2017

 
Trovare la parola dell'anno, è ormai un rituale che vedo coinvolgere sempre più persone, alcune mie colleghe, creano degli astucci con la parola dell'anno personalizzata, Erika di Pretty in mad, e Marianna di I sew so I don't kill people

E' un piccolo rituale, Ilaria Ruggeri ha studiato anche un corso, Incanto per trovare la tua parola dell'anno, ma non c'è nulla di mistico, la parola dell'anno è qualcosa che è dentro di te, devi solo riuscire a sentirla. 

In questi ultimi giorni la stavo cercando, ma sembrava non arrivare mai, finchè ho trovato la NewsLetter di Gioia Gottini, oltre ad essere interessante e piena di spunti, Gioia aveva creato una NewsLetter con 6 differenti foto, che sarebbero capitate a caso. Nella mia mail, c'era la foto che vedi sopra, e come l'ho' letta, la mia parola è subito uscita.

Non ci sono stati dubbi, era lei. Adatta più che mai a questo nuovo anno, in vista di nuovi progetti, del corso Soulful Business con Giada Carta e l'idea di aprire partita iva. 

PREPARAZIONE

Chi meglio di questa parola poteva accompagnarmi per tutte le future decisioni?
Non solo lavorative, ma anche personali in vista di un trasloco.

Nella vita non si smette mai di imparare, è un continuo studiare, crescere e prepararsi per il futuro. Le cose accadono anche senza la parola dell'anno, ma con un guida di riferimento, magari il percorso è meno confuso.

In questo post, Gioia spiega benissimo come usare la parola dell'anno, mentre in questo, ti racconto la mia parola dell'anno 2016.

Auguri, Nicoletta
Continua a leggere...»
Copyright © Miss Wonder Rain
Blog Design by La Creative Room.