Riciclo carta e ricordi

Per anni mi sono ostinata a comprare riviste come Glamour, piene di donne bellissime, consigli sui prodotti migliori per avere capelli da top model, pelle come una bambola, un corpo sempre in forma, ma non solo. Viaggi in capo al mondo, interviste su come migliorare la propria vita, ecc..
Leggevo ogni mese e ritagliavo gli articoli più interessanti, quelli che pensavo mi sarebbero serviti quando sarei diventata più grande.
Poi sono diventata più grande e mi sono resa conto che quelle riviste non erano per me.
I prodotti di bellezza costavano troppo, i viaggi proposti nelle beauty farm lo stipendio di un mese e l'abbigliamento, per quanto alla moda e bellissimo, non era adatto al mio stile di vita.
Compravo o ogni mese quelle riviste e sognavo che sarei diventata una donna in carriera, con un trucco sempre impeccabile, dei capelli favolosi e un look da diva.
Il tempo è passato e le cose sono andate molto diversamente, ma nonostante questo, ogni tanto, ricompro quelle riviste e guardo, leggo sempre con interesse, ma consapevole che quello non è il mio mondo, fatto di vestiti comprati al mercato, riciclati, i capelli sempre confusi, nessun viaggio in programma e un lavoro da cassiera.
Tante riviste accumulate e un'idea, riciclare.




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per avermi dedicato un pò del tuo tempo, considero i commenti molto importanti e preziosi e li leggo sempre con grande emozione.
A presto ;)












INSTAGRAM FEED

@misswonderrain